ENTRATO IN FUNZIONE IL NUOVO SPORTELLO DI PRELIEVO ATM DEL BANCO BPM (EX CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA)

images

E’ entrato in funzione ieri lo sportello di prelievo contanti collocato presso la sede comunale dal Banco BPM. L’obiettivo è quello garantire il servizio ai cittadini e turisti a seguito della chiusura della filiale di zona.

Un’esigenza di cui si è fatta carico l’Amministrazione Comunale che ha potuto contare sulla collaborazione dell’Istituto di credito.

 

SERVIZIO CIVILE REGIONALE: avviso per la selezione di 2 giovani.

 

downloadCon decreto dirigenziale n. 549 del 23 gennaio 2017 (pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana (BURT) n. 5 parte III supplemento n. 20 del 1/2/2017) è stato emanato l’avviso per la selezione di 1021 giovani da impiegare nei progetti di servizio civile regionale finanziati con decreto 96/2017, con risorse del POR FSE 2014-2020.

Il presente bando rientra nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Per lo specifico progetto comunale SPORTELLO CITTADINO

sono richiesti N. 2 giovani per la durata di 8 mesi. In calce all’articolo,  pubblichiamo le schede che descrivono sinteticamente le caratteristiche e notizie principali del progetto.

. Ricordiamo che il bando è rivolto ai giovani di età compresa tra i 18 ed i 29 anni (30 non compiuti), residenti in Italia, inoccupati, inattivi o disoccupati, ai sensi del D.L. n. 150/2015, in possesso di idoneità fisica e che non abbiano riportato condanne penali anche non definitive alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente on line, accedendo al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC e seguendo le apposite istruzioni.

E’ possibile presentare la domanda o tramite carta sanitaria elettronica (CNS) rilasciata da Regione Toscana, o accedendo direttamente al link sopra indicato e compilare l’apposita richiesta per ricevere l’abilitazione alla compilazione della domanda.

Devono essere compilati tutti i campi indicati nel format della domanda.
Prima dell’invio della domanda deve essere allegato il curriculum vitae.
Una volta inviata la domanda, il candidato riceverà all’indirizzo di posta elettronica comunicato nella domanda una email di conferma di avvenuto invio della domanda e conseguente ricezione della stessa da parte dell’ente titolare del progetto prescelto.
L’eventuale esclusione è comunicata direttamente dall’ente al giovane interessato.

Scadenza per la presentazione della domanda: 03/03/2017

Le domande pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.

Documentazione

Scheda sintetica progetto SPORTELLO CITTADINO

Link per compilare la domanda online ►►
Istruzioni per la compilazione della domanda online ►►
Decreto n. 549/2017 ►►
Allegato A – Avviso ►►
Allegato B – Elenco progetti terza categoria ►►
Allegato C – Criteri per la valutazione dei giovani ►►
Allegato F – Contratto di servizio civile regionale ►►

GAIA – Famiglie numerose, prorogata a 5 anni la validità della tariffa agevolata dell’acqua.

11533613-chrome-toccare-con-un-flusso-d-acquaGAIA S.p.A.  ha introdotto una novità importante per le famiglie con più di 3 componenti, destinatarie dell’articolazione tariffaria agevolata per ” Famiglie Numerose” : mentre prima per avere accesso al beneficio era richiesta la produzione di un’autocertificazione con cadenza annuale, adesso non sarà più necessario recarsi così frequentemente allo Sportello del Gestore. Infatti, l’Autorità Idrica Toscana ha ufficialmente approvato la proposta partita dal Consiglio di Amministrazione della Società, di allungare il periodo di validità dell’autocertificazione a 5 anni, rendendo più comodo il rinnovo per l’utente finale. Dunque, gli utenti che hanno presentato o rinnovato domanda nel 2016 non devono tornare quest’anno a compilare i moduli allo sportello : in questi giorni essi riceveranno da GAIA via sms, e-mail o chiamata vocale, una comunicazione che confermerà loro la validità dell’agevolazione, attiva fino al 2020 . Stessa cosa vale per coloro che presenteranno per la prima volta domanda nel 2017 e così via.

Diverso è se nel lasso di tempo dei 5 anni intervengono delle variazioni del nucleo familiare che fanno decadere i requisiti di accesso al beneficio: in questo caso l’utente è tenuto a comunicare tempestivamente al Gestore le modifiche occorse.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web www.gaia-spa.it

 

1 2 3 158