Agriturismo "Pallunga"

pallunga.jpgPallunga di Sopra , 1
55038 – Fraz. Sillicagnana, comune di San Romano in Garfagnana (lucca)
Tel. 0583/613405 – 347/4927949
Fax
E-Mail: info@agriturismopallunga.com
Sito Web: www.agriturismopallunga.com
Pallunga di Sopra nel XVII sec. era la casa dei contadini dei signori di Sillicagnana. Il nome Pallunga sembra derivare dalle “pollane” di acqua sorgiva di cui la zona è particolarmente ricca. La grande aia, oggi centro della nostra accoglienza, riporta alla mente il centro della vita contadina, con tutto attorno, l’abitazione, la stalla, l’essiccatoio ed il forno a legna. Più sotto, verso il fiume, c’erano due mulini , il “mulin novo” e il “mulin vecchio” che per centinaia di anni hanno prodotto un pregiatissimo olio di noci. Il complesso Pallunga di Sopra, dopo una ristrutturazione effettuata in modo rigorosamente conservativo e rispettoso delle antiche caratteristiche, oggi consta di tre case, la Casa Cristina, Casa Rondine e la Capanna. L’ intero podere è di circa 10 ettari, adatti a culture di cereali e legumi, oltrechè a frutteti ed al pascolo. Il bosco, di oltre 9 ettari, sopra il Paese di Sillicagnana, dà legna e castagne di buona qualità. Come noto, in Garfagnana si produce il farro, noi ne coltiviamo nei nostri campi, della migliore qualità. Il farro, capostipite di tutti i frumenti oggi conosciuti è stato per oltre 2000 anni l’alimento base di intere popolazioni mediterranee e asiatiche”. Il terreno, l’acqua, l’altitudine di 500 mt s.l.m. costituiscono un mix favorevole per la crescita di una qualità che ha cottura veloce, circa 20 minuti contro i 45 necessari per un farro di pianura. In alcuni campi, più ricchi d’acqua, coltiviamo anche le lenticchie ed il granturco “otto file”, detto formenton.

Agriturismo "Il Cerreto"

Il_Cerreto.jpgVia Alta , 1
55038 – Fraz. Caprignana, comune di San Romano in Garfagnana (lucca)
Tel. 338/1563046 0583/60828
Fax 0583/60828
Azienda biologica con bestiame in Garfagnana, sull’Appennino, a 800 m s.l.m. Le principali coltivazioni sono i foraggi (per alimentare mucche, vitelli e cavalli) il farro (un antico cereale dell’epoca romana ancora coltivato ai nostri giorni in Garfagnana) e le castagne. In autunno si può vedere il titolare dell’azienda che lavora per essiccare le castagne nel “metato” col fuoco di legna per poi portarle a uno dei tipici mulini ad acqua per produrre la farina dolce di colore nocciola chiaro

Agriturismo Borgo del Sole

borgo_del_sole.jpgVia Osteria Nuova , 1
55038 – Fra. Villetta, comune di San Romano in Garfagnana (lucca)
Tel. 0583.664362 – 338 3931371
Fax
E-Mail: info@borgodelsole.com
Sito Web: www.borgodelsole.com
Il Borgo del Sole è immerso nel cuore della valle del fiume Serchio: la Garfagnana.
Situata nella punta nord della Toscana, è una zona completamente immersa nella natura, ricca di pendii coltivati, boschi e larghe zone di verde ancora del tutto incontaminate.

Il nostro Agriturismo si trova nel territorio del comune di San Romano, in una posizione particolarmente soleggiata durante tutto l’arco dell’anno.

Il complesso, risalente a circa due secoli fa, è oggi completamente ristrutturato e tornato all’antico splendore.

E’ composto da tre diversi edifici: una grande casa padronale distribuita su tre livelli, oggi diventati due distinte unità abitative, con le vecchie aie di pietra che la circondano e le tipiche “altane” ad arco che ne ornano la facciata rivolta al fiume. La vecchia stalla adiacente, ed un terzo edificio che ospitava un forno a legna, anch’esso ristrutturato e funzionante, e il fienile, che ospita al piano superiore un appartamento e al piano terra gli spazi comuni della lavanderia e della sala multimediale.

Tutto è circondato da circa quattro ettari di terreno, in parte adibiti a coltivazioni biologiche e in parte lasciati a prato a disposizione degli ospiti, che possono godere degli angoli più suggestivi per i momenti di relax, e servirsi direttamente dei frutti dell’orto per la loro cucina.

Inoltre, per chi ama le passeggiate, si può raggiungere il fiume Serchio che scorre tranquillo poco distante, e proseguendo lungo comodi sentieri che lo costeggiano, raggiungere il vicino borgo di Sambuca, uno dei più caratteristici di tutta la regione, o il pittoresco Lago di Pontecosi, per pescare o semplicemente rilassarsi osservando i molti uccelli acquatici che lo popolano.

Raggiungibile a piedi è anche la stazione Trenitalia di Villetta, ben collegata ai centri di Lucca e Pisa.

1 2 3 4