Variante di minima identità per l'eliminazione di alcuni errori materiali ……..

Con delibera del Consiglio Comunale n.1 del 09.04.2014, esecutiva, è stata approvata definitivamente la variante al P. di F. vigente denominata “Variante di minima entità alla strumentazione urbanistica vigente per l’eliminazione di alcuni errori materiali” e adottata dal Consiglio Comunale stesso con delibera n.42 del 27.12.2013.

Durante il periodo di deposito della variante adottata (5 febbraio 2014 – 6 aprile 2014) è stata presentata un’osservazione da parte della Provincia di Lucca – U.O. Pianificazione Urbanistica, ai sensi dell’art. 17 – comma 1 – della Legge regionale Toscana n.1/2005.

Osservazione Provincia di Lucca

La delibera di approvazione della variante contiene il riferimento puntuale all’osservazione pervenuta e l’espressa motivazione delle controdeduzioni assunte in merito.

Gli atti approvati sono di seguito consultabili. Si precisa che, ai sensi dell’art.17 – comma 7 – della Legge Regionale Toscana n.1/2005, tale strumento urbanistico acquisterà efficacia dalla data di pubblicazione del relativo avviso di approvazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT). La pubblicazione è stata effettuata sul BURT n. 19, parte seconda, del 14.05.2014.

Pubblicazione BURT

 

DELIBERA DI APPROVAZIONE

Delibera di Consiglio Comunale n.1 del 09.04.2014

Certificazione Responsabile del Procedimento

Certificazione Garante della Comunicazione

 

ELABORATI DELLA VARIANTE

Relazione

Norme tecniche di attuazione variate